Scopri le ville venete

Le ville veneziane caratterizzano un’amplissima area della terraferma, attraverso ed oltre la Terra dei Tiepolo. Siti privilegiati infatti furono le principali vie di comunicazione che da Venezia si diramavano verso l’interno: il fiume Brenta verso Padova ed il Terraglio verso Treviso; per quel che riguarda l’area della Terra dei Tiepolo, vie principali di sviluppo furono la Strada Moglianese, la Strada Castellana e la Strada Miranese.

Leggi anche dalla Storia della Terra dei Tiepolo: Il dominio Veneziano

<< STRADA MOGLIANESE (Strada Provinciale 39)

La Strada Moglianese era l’antico decumano romano che unisce Mogliano Veneto con Scorzè, e lungo il quale possiamo ammirare Villa Soranzo-Conestabile, Villa Orsini, Villa Morosini del Patriarca, Villa Moro – Bernardo – MorchioVilla Marin.

<< STRADA CASTELLANA (Strada Statale 245)

La Strada Castellana a Martellago offre i propri gioielli con Villa Priuli – Grimani – Morosini detta Ca’ della Nave e Villa Fapanni – Combi.

<< STRADA MIRANESE (Strada Provinciale 32)

La Strada Miranese, attraversa Spinea (dove si trova la Villa Simion -ora Biblioteca comunale – che presenta i canonici caratteri settecenteschi ed è immersa in un parco ove si contano canonici caratteri settecenteschi ed è immersa in un parco ove si contano circa 200 piante tra autoctone e alloctone) e conduce a Mirano, il cui centro risulta un vero e proprio inno alla civiltà delle ville, ricco di edifici artistici e coronato da parchi storici pubblici e privati.

Villa Simion

Villa Simion (c) http://bicicletta.bonavoglia.eu/

<< LE ALTRE VILLE

Oltre tali importanti direttrici viarie, altre ville, testimoni di vicende e di fatiche umane, ingentiliscono i centri del territorio. Sede del Comune di Salzano è Villa Donà Romanin – Jacur, accompagnata da un parco all’inglese realizzato verso la metà del XIX sec. Coevo, subito a nord, lo splendido esempio di architettura industriale costituito dall’antica filanda, oggi restaurata, sede di manifestazioni e di un ambizioso Museo della Filatura.

Villa Donà Romanin - Jacur e Museo della filatura

Villa Donà Romanin – Jacur e Museo della filatura (c) http://www.comune.salzano.ve.it/

A Santa Maria di Sala invece si trova un esempio atipico di villa, ovvero Villa  Farsetti. Fu voluta verso la metà del XVIII sec. dall’abate Filippo Farsetti, che intese creare un complesso architettonico secondo un gusto barocco/rococò allora in voga a Roma.

Villa Farsetti

Villa Farsetti (c) http.//www.flickr.com

Un ultimo cenno merita il piccolo centro di Campocroce, frazione di Mirano, con le stupende Villa Pamio Muneratti, e Villa Salomon Bembo e, immersa nella campagna a nord di Noale, Villa Lazzari Agazzi Sailer (XIV sec.), a Cappelletta.


Le Ville ospitano numerosi eventi durante il corso dell’anno, controlla il nostro CALENDARIO EVENTI per essere sempre aggiornato

SCARICA LE MAPPE CICLOTURISTICHE DELLA TERRA DEI TIEPOLO 1 E 2

SCOPRI LE PRINCIPALI PISTE CICLO – PEDONALI

SCOPRI GLI ALTRI ITINERARI DELLA TERRA DEI TIEPOLO

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *