Oasi Naturalistica Lycaena

L ’Oasi Naturalistica Lycaena ha una storia simile a quella di altre Cave presenti nell’area del Miranese, frutto di escavazioni

Oasi Naturalistica Lycaena

Oasi Naturalistica Lycaena (c) http://www.comune.salzano.ve.it/

effettuate verso la metà del secolo scorso. Negli ultimi vent’anni l’area, non subendo ulteriori interventi da parte dell’uomo, ha potuto svilupparsi nei modi e nei tempi dettati dalla natura stessa. Ciò ha permesso il ricrearsi delle caratteristiche naturali originarie del sito che attualmente è riconosciuto quale Zona a Protezione Speciale e Sito di Interesse Comunitario.

Le zone a bosco occupano circa i due terzi dell’area, intervallate da stagni e ampie zone d’acqua. Parte del percorso attrezzato si sviluppa lungo l’argine del fiume Marzenego, con una piacevole visione sulla campagna. Nei mesi di dicembre e gennaio vaste aree si colorano di rosso acceso per la presenza degli arbusti di Sanguinella. Nel tardo inverno, invece, sgargianti macchie gialle, formate dalle corolle dei fiori del Farfaraccio, ricoprono gli argini del fiume, anticipando l’arrivo della primavera.

Oasi Naturalistica Lycaena 2

Esemplari di Fringuello, Germano Reale e Airone Cenerino (c) http://www.lalocandadisantanna.it/, http://www.amazingnature.it/, Oasi Naturalistica Lycaena

Importante la biodiversità legata alla fauna: numerose infatti le specie animali presenti e osservabili direttamente dai visitatori. Nelle aree boschive sono sempre presenti il Picchio, la Poiana, la Gazza, le Cince, il Fringuello. Le zone umide ospitano il Germano reale, la Folaga, la Gallinella d’acqua, la Garzetta, l’Airone cinerino e il raro Airone bianco maggiore. Tra gli insetti si segnala la farfalla Lycaena che i ragazzi della scuola, attraverso un apposito concorso, hanno individuato quale simbolo dell’Oasi stessa.

lycaena_virgaureae

lycaena_virgaureae (c) http://faunavegetazioneconsulenze.it/

Informazioni utili

Dove: 

via Villetta, SP38.

Info e contatti:

L’Oasi è aperta da aprile a ottobre ogni 1ª e 3ª domenica del mese,
ore 9.00-18.00.

Parchi Provincia di Venezia tel. 041 250 1201, email reti.ecologiche@provincia.venezia.it

Per i gruppi e le scolaresche è possibile visitare l’Oasi durante tutto l’anno
previo appuntamento concordato con gli uffici provinciali.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *